Siria: Nasrallah difende intervento Hezbollah

5- Italiano

Il leader dell'Hezbollah libanese, Hassan Nasrallah, ha difeso l'intervento dei suoi combattenti in Siria.                        

"Una guerra politica ed economica è stata scatenata contro la Siria e migliaia di milizie sono stati inviate da Usa e Israele senza che nessuno si lamentasse, mentre il nostro coinvolgimento è considerato un'interferenza", ha detto. Hezbollah "non può rimanere fermo", ma deve aiutare la Siria che è il suo "principale sostenitore", ha rilevato Nasrallah, aggiungendo che "se la Siria cade nelle mani dei fanatici religiosi (gli insorti Takfiri) e degli Usa, Israele entrerà in Libano".

http://italian.irib.ir/notizie/mondo/item/126142-

Write a comment

Comments: 0